Il Fervor de Buenos Aires brucia ancora

Poesie che lo scrittore argentino ha dedicato alla sua città. L'Instituto Cervantes di New York ha presentato la prima edizione illustrata e per collezionisti del libro “Fervor de Buenos Aires”. Autore: lo scrittore argentino Jorge Luis Borges. Include le numerose correzioni dell'autore ai suoi scritti e le illustrazioni di Pablo Racioppi. Aveva 24 anni quando organizzò il suo primo libro. Ora, in occasione del 90ennale della sua opera prima letteraria il Fervor de Buenos Aires torna ad esplodere tra le mani dei lettori. Nasce dal ritorno in quella Buenos Aires che Jorge Luis Borges aveva abbandonato a ll'età di due anni, quando si trasferì in Europa con i genitori. Per lui è una sorta di prologo a Luna de enfrente e Cuadernos de San Martín che arriveranno dopo, ma in realtà lo è di tutto ciò che Borges scriverà dopo. Divenuto cieco era solito dire "Antes, el mundo exterior interfería demasiado. Ahora, todo el mundo está en mi interior". 
“Fervor de Buenos Aires” contiene anche una poesia dedicata al bisnonno di Jorge Luis  Manuel Isidoro Suàrez, nato nel 1799 e definito un guerriero della Indipendenza. Dopo aver combattuto vittoriosamente per l'indipendenza del Cile, nel 1824 si reca in Perù al fianco di Simon Bolivar, "el libertador". Si distingue fino a ricevere gli onori militari nella battaglia di Junìn dopo la quale Bolivar lo nomina colonnello. Muore a 46 anni a Montevideo, Uruguay. A lui dedica questa Inscripción sepulcral

Dilató su valor sobre los Andes. 
Contrastó montañas y ejércitos. 
La audacia fue costumbre de su espada. 
Impuso en la llanura de Junín término venturoso a la batalla 
y a las lanzas del Perú dio sangre española. 
Escribió su censo de hazañas en prosa 
rígida como clarines belísonos. 
Eligió el honroso destierro. 
Ahora es un poco de ceniza y de gloria.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche