Evo Morales terzo?

In Bolivia i 7 magistrati componenti il Tribunale Costituzionale (Tribunal Constitucional Plurinacional de Bolivia) hanno votato all'unanimità il via libera al presidente Evo Morales: potrà presentare la sua candidatura alla ricerca di un terzo mandato alla guida del paese andino. Le elezioni presidenziali in Bolivia sono previste per il dicembre 2014. E' stato eletto la prima volta nel 2005 e rieletto nel 2009. Al momento la candidatura non è stata ufficializzata, così come quella dell'attuale vicepresidente Álvaro García Linera. Quella di Evo Morales potrebbe divenire la presidenza più lunga nella storia della Bolivia. Una eventuale vittoria, infatti, gli permetterebbe di restare al potere fino al 2020. Sebbene la costituzione della Bolivia limiti a due consecutivi i mandati per ogni presidente, Evo Morales offre una propria chiave di lettura non retroattiva. Essendo, infatti, la nuova costituzione entrata in vigore nel 2009, il suo primo mandato sarebbe escluso dal computo. Niente due mandati consecutivi, quindi, e candidatura possibile. Questo ha dichiarato alla stampa Ruddi Flores, presidente del Tribunal Constitucional Plurinacional de Bolivia.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche