Dale al tuiteo!

En el mundo del futuro, habrá no sé cuántos dialectos, pero sólo cuatro lenguas: el español, el inglés, el árabe y el chino” (Camilo José Cela) 

I puristi della lingua spagnola si scandalizzarono qualche tempo fa quando la Real Academia Española inserì nel dizionario la parola “tuit” e il verbo “tuitar”. Ora c'è la conferma che quelli di Madrid avevano la vista lunga. E' lo spagnolo la seconda lingua più utilizzata su Twitter e al mondo. L'ho saputo sfogliando l'edizione online del quotidiano La Tercera che denota la crescita dell'800% negli ultimi 10 anni dell'uso dell'idioma di Cervantes. Lo spagnolo è, inoltre, la terza lingua più utilizzata su internet dopo l'inglese e il cinese. L'articolo prende spunto dall'Anuario 2012 dell'Instituto Cervantes, presentato dal direttore, Víctor García de la Concha, e dal Ministro degli Esteri spagnolo, José Manuel García-Margallo, nel quale si conferma che lo spagnolo, che è più corretto chiamare "castellanoè la seconda lingua più parlata al mondo in quanto utilizzata da 500 milioni di persone. Si prevede che nel 2030 si arriverà a 235 milioni. Secondo gli storici la lingua spagnola è nata nella regione de La Rioja, a San Millán de la Cogolla, nei pressi di Logroño, ed appartiene alle lingue Romanze.
Il secondo posto su un social network come Twitter potrebbe sorprendere un po' se si considera il divario nel numero di utenti che accedono ad internet. Negli Stati Uniti si sfondano il tetto del 70% mentre in America Latina si è al di sotto del 40%; in Spagna poco più del 65% della popolazione accede alla rete. Ma proprio gli Stati Uniti secondo le previsioni saranno il paese con più popolazione hispanohablante entro 3 generazioni, superando il Messico. Así que... dale al tuiteo!

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche