Festival del Nuevo Cine Latinoamericano a Cuba

573 film selezionati in rappresentanza di 46 paesi tra gli oltre 1500 presentati. Con questa mole di pellicole si è aperto il Festival Internacional del Nuevo Cine Latinoamericano a La Habana, Cuba. Sul palco del Teatro Karl Marx, ad inaugurare la XXXIV edizione ci ha pensato il gruppo cubano Los Van Van e il cantautore e cineasta argentino Fito Páez. Alfredo Guevara presidente dell'evento ha spiegato come i giovani stiano ricominciando a essere protagonisti della storia dell'America Latina. Se da un lato è scontata la presenza delle produzioni provenienti da Messico, Brasile, Argentina, lo stesso Alfredo Guevara ha sottolineato i passi avanti fatti dal Venezuela grazie agli aiuti da parte dello stato per lo sviluppo del cinema. Oltre 10 le sale che ospiteranno la maratona cinematografica.
Da segnalare la proiezione del documentario “Silvio Rodríguez. Ojalá”, dello spagnolo Nico García, e “The Cuban Wives”, di Alberto Antonio Dandolo, dedicato al caso dei cinque cubani detenuti dal settembre 1988 negli U.S.A. con l’accusa di attività antiamericana mai dimostrata oltre ogni ragionevole dubbio. 


Tra i titoli che competono per vincere i premi Coral nelle 7 categorie in cui è suddiviso il festival, segnalo Elefante Blanco, di Pablo Trapero, con Ricardo Darín; No, del cileno Pablo Larraín, con Gael García Bernal, Violeta se fue a los cielos, di cui Diario Latino ha già scritto, e il brasiliano La fiebre del ratón, di Cláudio Assis. Altri titoli da scoprire Días de pesca, di Carlos Sorín, Post tenebras lux, di Carlos Reygadas e 3, pellicola uruguayana per la regia di Pablo Stoll.
Il Festival Internacional del Nuevo Cine Latinoamericano prevede omaggi a figure internazionali come l'italiano Michelangelo Antonioni, il francese Chris Marker, il giapponese Kenji Misumi e il ceco Jan Svankmajer. Una sezione speciale sarà dedicata al centenario del cinema portoricano con corti e lungometraggi, cartoni animati e documentari con la visita a Cuba di una ampia delegazione di intellettuali e cineasti da Puerto Rico. La cerimonia di chiusura del XXXIV Festival Internacional del Nuevo Cine Latinoamericano avverrà il 14 dicembre. 

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche