In Sud America i maggiori giacimenti di litio

Il litio appartiene ai metalli alcalini. Lucente e di colore argenteo è l'elemento con densità più bassa, escludendo quelli gassosi. E' elettropositivo, altamente reattivo e tende a ridursi facilmente allo stato di ossidazione +1. All'aria e in presenza di umidità si ossida facilmente. In assenza di aria è stabile e può essere in tali condizioni fuso e manipolato.
Quanti oggetti funzionano grazie al litio? Dai telefoni cellulari, ai computers, alle auto elettriche. Dove si trovano i maggiori giacimenti di litio? In Sud America: tra Bolivia, Cile e Argentina dove, si stima, vi sia l'85% della quantità mondiale di litio. El salar de Uyuni, in Bolivia è il più vasto giacimento di litio con le sue 9 milioni di tonnellate. Il secondo si trova in Cile, nel salar de Atacama. Mentre Argentina e Cile stanno concedendo licenze ad imprese internazionali per lo sfruttamento dei giacimenti, la Bolivia considera queste riserve strategiche e sta cercando di ottenere collaborazione con imprese di Francia, Giappone e Corea per ottenere le tecnologie necessarie all'estrazione senza cedere sovranità territoriale. Il litio presente nel salar de Uyuni ha un problema: risulta molto mescolato con un altro elemento, il magnesio, e per separarlo servono tecnologie moderne e costose. L'Argentina, dal canto suo, ha minor presenza di magnesio, quindi un litio più puro e di facile estrazione, soprattutto nel salar del Hombre Muerto (Catamarca).
Con la diminuzione delle riserve mondiali di petrolio e il problema dell'inquinamento sempre più sentito nell'opinione pubblica, le auto elettriche e le ibride riscuotono sempre maggior successo. Perciò si stima che entro i prossimi 8 anni vi sarà un'esplosione della richiesta di litio. Non a caso l'azienda automobilistica giapponese Toyota ha acquistato dal governo argentino il 25% del salar de Olaroz, a Jujuy. 80 milioni di dollari sono stati già spesi da Toyota per progetti di esplorazione mineraria. La Bolivia ha già rifiutato una proposta simile presentata da Mitsubishi.
E' presto per dire se, grazie al litio, Bolivia, Cile e Argentina si trasformeranno nei paesi arabi del futuro. Fatto sta che il prezzo del litio è in continua ascesa tanto che il metallo è chiamato “oro bianco”. Bolivia, Cile e Argentina si arricchiranno nei prossimi anni grazie all'incremento della domanda di litio? Alcuni credono di no. La vera importanza del litio per questi paesi, infatti, non risiederebbe nella capacità di estrazione e vendita del minerale bensì nella capacità di sviluppare industrie in grado di realizzare ed esportare batterie a litio richieste dal mercato.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche