Matteo Dean ed il "Ser migrante"

Accadde domani, un anno fa: investito da un camion mentre era a bordo della sua moto, in quello che è stato chiamato incidente stradale, moriva il giornalista freelance Matteo Dean. Accadde al casello autostradale di Toluca (Città del Messico). Matteo Dean era collaboratore di testate come Desinformemonos, Globalproject, La Jornada, L'Espresso, Il Manifesto, e insegnante di lingua italiana nella capitale azteca. I funerali si sono svolti il 13 giugno in Messico. Poi, in forma privata, anche a Trieste dove era nato 36 anni prima. Da 10 risiedeva a Città del Messico, assieme alla fidanzata, Sol.

<span class=
L'home page del suo blog è ferma, cristallizzata su alcuni post, l'ultimo dei quali data 11 giugno 2011 e si intitola Ipocrisia ambientale in Messico. Scorrendoli colpisce la frequenza dell'utilizzo di alcune parole. “Giustizia”, “dignità”, “cambio” “guerra insensata”. Parole che permettono di capire le tematiche di cui trattava Matteo, il punto di vista dal quale osservava gli eventi e analizzava i fatti. E' possibile anche rivedere il filmato della Marcha por la paz, con justicia y dignidad, ricca di interviste fatte da lui. Aveva scritto il libro “Ser migrante", lui, migrato dall'Italia al Messico. Alcuni suoi articoli e reportages li trovate anche in "Palabras en Movimiento". Dal basso, dalla quotidianità, dai gesti apparente semplici ma concreti, fatti da persone comuni partivano le sue analisi. Dal basso e da sinistra. Post, articoli, reportages ed analisi che possiamo ancora leggere, da cui possiamo ancora trarre spunto, che hanno permesso a chi sta da questa parte del charco (dell'oceano) di comprendere meglio quel variegato paese chiamato Messico.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche