Il ponte sospeso più alto del mondo? è il Baluarte Bicentenario

baluarte-bicentenario
L'autostrada Durango-Mazatlán che attraversa gli stati di Sinaloa e Durango, nel cuore della Sierra Madre Occidentale è nota come "Espinazo del Diablo". Siamo a nordovest del Messico, in una regione geograficamente ricca di cordigliere, picchi montuosi e profondi canyons. Percorrendola da parte a parte si viaggia su 115 ponti e dentro 62 gallerie. Qui è stato realizzato il ponte sospeso più alto del mondo, 390 metri sopra il fiume Baluarte, per una lunghezza di un chilometro e 124 metri. Si chiama Baluarte Bicentenario, ha 4 corsie come l'autostrada, ed è retto da 152 tiranti d'acciaio. Un migliaio di ingegneri ed operai e 12mila tonnellate d'acciaio hanno permesso la sua realizzazione ad opera di un consorzio formato da Tradeco Infraestructura, Aceros Corey, VSL Corporation México e Impulsora de Desarrollo Integral. Ad inaugurarlo sono stati il presidente del Messico, Felipe Calderón, e il governatore di Durango, Jorge Herrera Caldera.
baluarte-bicentenarioPerchè è stato costruito e finanziato con circa 2000 milioni di pesos? Per incrementare il turismo verso la costa di Sinaloa ed al tempo stesso permettere lo sviluppo portuale di Mazatlán. Il Baluarte Bicentenario riduce, infatti, di 3 ore l'attuale tempo di percorrenza tra le due città che è di 6 ore. A certificare il ponte sospeso più alto del mondo è stato il Guinness dei Primati che ha relegato al secondo posto il viadotto di Millau, in Francia, alto 343 metri. Assieme ad altre opere, quali la Estela de la luz (stele della luce), il Baluarte Bicentenario, è realizzato per commemorare il bicentenario dell'indipendenza del Messico.e il governatore di Durango, Jorge Herrera Caldera.
Curiosità: se il Baluarte Bicentenario è il più alto, il ponte sospeso più lungo al mondo è invece quello di Akashi-Kaikyō, in Giappone

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche