Arte, attori e scelte di vita: Selton Mello presenta il film O Palhaço

Si chiude giovedì la trentacinquesima Mostra Internazionale del Cinema di San Paolo, iniziata il 21 ottobre e che ha portato sul grande schermo 250 film, 70 dei quali brasiliani. Tra essi evidenzio O Palhaço (Il pagliaccio), produzione indipendente, che narra la storia di Benjamin, un pagliaccio che attraversa, spesso su strade polverose e con mezzi non esattamente di lusso, varie città del Brasile assieme ai componenti della Carovana Speranza. Un giorno, stanco degli obblighi e della routine entra in una crisi personale che lo porta a voler cercare il luogo da cui proviene, e a voler tornare alle sue origine. O Palhaço è un film introspettivo, con incontri sorprendenti e a tratti surreali, capace di parlare di viaggi, di arte e di attori, del destino e delle scelte di vita che lo mutano. Tra i protagonisti troviamo Teuda Bara, Fabiana Carla, Moacyr Franco e Paulo José. Diretto e interpretato dal regista ed attore Selton Mello, nato nel 1972 a Minas Gerais, per la seconda volta dietro la cinepresa, il copione è stato scritto assieme a Marcelo Vindicatto. Sebbene questa della Mostra Internazionale del Cinema di San Paolo sia considerata la presentazione ufficiale, O Palhaço è stato proiettato anche al Festival de Cinema do Gramado presso il Palacio dos Festivais, dove ha ricevuto il Trofeo Cidade de Gramado.


0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche