El lugar mas pequeño: storie di quotidiana guerra civile in Salvador

cinquera
Fin dalla sua infanzia ha sempre voluto raccontare storie, Tatiana Huezo, regista di origine salvadoregne che dall'età di 4 anni ha vissuto e studiato in Messico, dove i genitori erano emigrati per via della guerra civile. E la sua opera prima, il film-documentario El lugar mas pequeño di storie ne contiene molte e di spessore: si tratta di interviste e racconti dei sopravvissuti ad oltre 20 anni di guerra civile, che descrivono dal loro punto di vista i momenti più duri della storia recente di El Salvador. El lugar mas pequeño, nelle intenzioni della regista punta a rappresentare la capacità che ha l'essere umano di sopravvivere, rinascere e ricominciare a vivere dopo una tragedia grande come la guerra civile in Salvador. I protagonisti, sono persone che hanno appreso molto dagli eventi vissuti in prima persona, dato che la foresta che circonda il paese è stata rifugio e terreno di scontro tra soldati e guerriglieri. Cinquera si trova nel dipartimento di Cabañas, 80 chilometri a nordest della capitale San Salvador. Appena giunta, ha spiegato in un'intervista la regista Tatiana Huezo, ha provato sensazioni molto forti, perchè a Cinquera i segni della guerra civile sono ovunque. Soprattutto quando si entra nella chiesa della piazza del paese, dove le pareti interne sono completamente ricoperte da foto di bambini ed adolescenti, guerriglieri e non, morti durante la guerra civile. All'esterno la chiesa fu colpita da bombe che ne hanno danneggiato la facciata ed il campanile. Oggi, la stessa facciata è decorata con graffiti. Nonostante questo, i cittadini di Cinquera hanno avuto il grande coraggio di ricominciare a vivere, ed oggi, il paese è un centro eco-turistico importante, anche per via dei numerosi percorsi all'interno della fitta foresta, dove molti viaggiatori vengono per conoscere la sua storia e quella recente del Salvador. A partire da febbraio 2011, El lugar mas pequeño è stato presentato a diversi festival in Messico, Francia, Stati Uniti e Russia.


0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche