Una “famiglia” per i latinoamericani nel Fermano

Esibizioni di tango, musica e degustazioni di piatti tipici come le empanadas. A fine maggio cultura e tradizioni argentine sono state protagoniste dell'annuale festa organizzata dall'associazione Famiglia italo-argentina e latinoamericana delle Marche, celebrata al teatro di Capodarco di Fermo. E' solo l'ultima delle iniziative realizzate dall'associazione presieduta dal 2002 da Ruth Wheeler, ma costituitasi ufficialmente nel 2009. Nata come Casa Argentina, ora si chiama Famiglia italo-argentina e latinoamericana delle Marche. Ad aprile ha collaborato con Provincia e Comune di Fermo nel portare in città l'importante mostra fotografica “Ausencias”, del fotografo argentino Gustavo Germano, sul fenomeno dei desaparecidos durante la Giunta Militare argentina (1976 – 1983). Altro evento recente è “Migrante”, un contest rivolto alle donne straniere in Italia, che hanno realizzato disegni, dipinti e composizioni musicali nei quali racchiudere la propria esperienza migratoria.
Da anni l'associazione Famiglia italo-argentina e latinoamericana delle Marche organizza concerti, manifestazioni sportive e scambi culturali. Nell'ottobre scorso ha portato studenti argentini, frequentanti i corsi d'italiano dell'istituto Dante Alighieri, a seguire per un giorno lezioni al ITCG “Carducci-Galilei” di Fermo, coinvolgendoli poi in una gita turistica in città. Un evento che la presidente Ruth Wheeler vorrebbe ripetere quest'anno con un numero maggiore di studenti e per un periodo più lungo, in collaborazione con il Convitto dell'Istituto Tecnico “Montani” di Fermo.
Ha collaborato nella presentazione del libro “Patagonia, andata e ritorno”, scritto da Alberico Tarulli, originario di Montegiorgio (FM), emigrato in Argentina negli anni ’50, e rientrato a Montegiorgio dopo un periodo di duro lavoro. Il racconto, accompagnato dalla chitarra di Marcelo Barissani, è stato arricchito da riflessioni su storia e cultura argentine.
Duplice lo scopo di Famiglia italo-argentina e latinoamericana delle Marche: aiutare i latinoamericani residenti nel Fermano consigliandoli nei problemi di tutti i giorni, dalle visite ospedaliere, alla ricerca di occupazione, ai rapporti con i sindacati e i datori di lavoro, oltre che con gli uffici pubblici; promuovere la diffusione della cultura e delle arti latinoamericane. Un aiuto proveniente dall'esperienza acquisita dai latinoamericani già presenti nel Fermano. In legame tra Fermo e l'Argentina, consolidato dal gemellaggio stipulato anni fa con Bahía Blanca, città nella quale risiede un gran numero di emigrati di origini fermane. Chiunque può proporre all'associazione di organizzare convegni ed eventi artistici, musicali, sportivi, aggregativi scrivendo a wheeleruthvt@hotmail.com. L'associazione Famiglia italo-argentina e latinoamericana delle Marche non ha ancora una sede ufficiale, spiega Ruth Wheeler, che sia punto di riferimento per una comunità numerosa, attiva e ben integrata nel tessuto sociale del Fermano. Averla significherebbe far fare un salto di qualità all'associazione. Scambi culturali, corsi di lingua spagnola per italiani e di italiano per stranieri, esposizioni artistiche e manifestazioni volte ad arricchire l'offerta turistica della città, sono solo alcune delle iniziative in cantiere che potrebbero divenire realtà se vi fossero locali adeguati.
Nell'ottica di una maggiore coordinazione tra le varie sezioni locali delle associazioni argentine in Italia, si è svolto all'Auditorium Casa Argentina di Roma, venerdì scorso, un incontro di rappresentanti della FEDEAR (Federazione di Associazioni Argentine in Europa).

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche