Diario de un combatiente. Appunti di Ernesto Guevara raccolti in un libro

diario-de-un-combatiente
Se fosse vivo, ieri Ernesto Guevara de la Serna avrebbe compiuto 83 anni. Il 14 giugno del 1928, infatti, nasceva a Rosario, in Argentina, colui che sarebbe divenuto una figura chiave nella Revolución Cubana (1953-1959). Dopo un viaggio in motocicletta, la Poderosa, attraverso il continente sudamericano assieme all'amico Alberto Granado, giunse in Messico. Qui, nel luglio 1965, conobbe Fidel Castro ed altri esuli cubani, unendosi alla loro causa in qualità di medico. Per combattere la dittatura di Fulgencio Batista, sponsorizzata U.S.A., progettarono di sbarcare sulla costa di Cuba. Parte di ciò che Ernesto Guevara scrisse tra lo sbarco a Cuba dal battello Granma, il 2 dicembre 1956, e nei suoi 3 anni di lotta nella Sierra Maestra, fino alla trionfale entrata a La Habana da parte di Fidel Castro nel 1959 è ora contenuto in un libro. In maniera sintetica, a volte ironica e colloquiale, vi sono descritti diversi momenti della lotta armata e delineati i suoi punti di vista sulla cultura e la politica cubana.
Il libro “Diario de un Combatiente” è stato presentato nel Centro de Prensa Internacional, a La Habana. E' pubblicato dalla Ocean Press e curato dal Centro de Estudios “Che” Guevara, diretto da Aleida March che fu compagna del Che. La prefazione è di Armando Hart, presidente della Sociedad Cultural "José Martí", ex Ministro di Educazione e Cultura. Le oltre 300 pagine di “Diario de un Combatiente” sono la somma di diversi appunti e note sparse corredati con foto. María del Carmen Ariet, coordinatrice scientifica del Centro de Estudios “Che” Guevara, ha ammesso durante la presentazione che il libro è incompleto in quanto mancano due libretti che Ernesto Guevara scrisse in quel periodo storico.
E' solo una delle cerimonie realizzate tra Rosario, in Argentina, e La Habana, a Cuba, per celebrare l'anniversario della nascita di Ernesto Guevara.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche