Arresto cardiorespiratorio. E' morto l'ex presidente dell'Argentina Néstor Kirchner

Néstor-Kirchner
L'ex presidente argentino Néstor Kirchner, sessantenne, marito dell'attuale presidentessa Cristina Fernandez, è morto improvvisamente oggi a El Calafate, in Patagonia, per un arresto cardiorespiratorio. Il cuore ha smesso di pulsare, l'ossigeno non è più arrivato al cervello, le pupille si sono dilatate. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo. Lo hanno confermato fonti mediche dell'ospedale José Formenti della stessa città nella quale era nato nel 1950. Néstor Kirchner si era sentito male nella mattinata argentina durante una riunione in casa, ed era giunto in ospedale alle 8:07. Già due volte nel corso di quest'anno era stato sottoposto a operazioni chirurgiche, la prima a febbraio alla carotide, la seconda a settembre per una angioplastica per riparare un'arteria coronaria ostruita. Nel 2004 inoltre subì un altro intervento per una gastroduodentite con emorragia. A seguito delle operazioni i medici gli avevano raccomandato di fare una vita meno stressante. Laureato in diritto nel 1976 presso la Universidad Nacional de La Plata, Dal 1987 al 1991 Néstor Kirchner era stato sindaco di Río Gallegos, capitale di Santa Cruz, regione di cui in seguito divenne governatore, dal 1991 al 2003. il 25 maggio di quell'anno divenne presidente dell'Argentina per il Partido Justicialista, di centro-sinistra, sconfiggendo Carlos Menem. E' stato presidente fino al 2007 e alcune fonti interne al Partido Justicialista lo davano tra i possibili candidati alle prossime elezioni presidenziali argentine. Eletto deputato al parlamento nazionale nel 2009, era stato nominato segretario generale della Unión de Naciones Sudamericanas (Unasur) il 4 maggio scorso.
La morte di Néstor Kirchner è giunta all'improvviso. Colpiti i personaggi politici argentini. Il vicepresidente argentino, Julio Cobos, lo ha subito definito un gran capo di stato, esprimendo al contempo le condoglianze alla presidentessa argentina Cristina Fernandez e ai suoi figli, Máximo e Florencia. Néstor Kirchner e sua moglie erano sposati dal 1975.
Sarà ricordato per le sue tense relazioni col Fondo Monetario Internazionale, per la lotta alal povertà, la lotta alla disoccupazione e per la crescita dell'economia argentina. Ha inaugurato la cosidetta era del Kirchnerismo. Considerato molto influente nella linea di governo di sua moglie e attuale presidentessa Cristina Fernandez, la domanda è ora come lei, il peronismo ed il Kirchnerismo gestiranno la sua assenza. Interrogata sulla morte di Néstor Kirchner la presidentessa delle Abuelas de Plaza de Mayo, Estela de Carlotto, ha detto "Nuestro país lo necesitaba tanto a este hombre. Se fue alguien indispensable".

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche