Adiòs a Carlos Monsiváis. Lo scrittore è morto oggi a Città del Messico


E' morto, a 72 anni, a causa di una fibrosi polmonare, lo scrittore e giornalista messicano Carlos Monsiváis, il cui feretro, avvolto nel tricolore con l'aquila azteca e corredato da una sua foto, è ora al Museo di Città del Messico e che, alle 10 di domenica mattina, sarà esposto presso il Palacio de Bellas Artes. Il decesso è avvenuto dopo mesi di malattia presso l’Instituto Nacional de Ciencias Médicas y Nutrición "Salvador Zubirán" dove era ricoverato dal 2 aprile, intubato e sedato. Era nato a Città del Messico nel maggio del 1938 ed aveva frequentato le facoltà di economia e Filosofia e Lettere della Universidad Nacional Autónoma de México (UNAM). La stessa UNAM aveva programmato di consegnargli, a settembre, un dottorato honoris causa: a lui ed altri 15 scrittori, tra cui Mario Vargas Llosa e José Emilio Pacheco. Migliaia le persone che hanno reso l'ultima visita a Carlos Monsiváis: semplici cittadini oltre a intellettuali, giornalisti, familiari, e amici.
carlos-monsivais
Tra le autorità, il governatore del Distrito Federal di Città del Messico, Marcelo Ebrard, il ministro della Pubblica Istruzione, Alonso Lujambio, il rettore della Universidad Nacional Autónoma de México, José Narro, ed amiche come la scrittrice Elena Poniatowska e la presidentessa del Consejo Nacional para la Cultura y las Artes, Consuelo Sáizar.
Tra gli scritti più rappresentativi segnalo Días de guardar (1970), Notas sobre la cultura mexicana en el siglo XX en Historia General de México (1976), Amor perdido (1976), El Crimen en el cine (1977), La poesía mexicana del Siglo XX (1966), Poesía mexicana II, 1915-1979 (1979), A Ustedes Les Consta, Antología de la Crónica en México (1980).

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche