Esplorare la letteratura latinoamericana partendo dalla selezione dei testi: a maggio la presentazione del nuovo libro di Martha Canfield

Nata nel 1949 a Montevideo, da padre inglese e madre italiana, ha studiato nel paese sudamericano per poi spostarsi a Bogotà, dove ha completato la Pontificia Universidad Javeriana di Bogotà. Dal 1979 in Italia, è professore ordinario di Lingua e Letteratura Ispanoamericana alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Firenze ed è co-fondatrice e membro di giuria del “Premio Internazionale di Poesia Pier Paolo Pasolini”. Autrice di poesie, libri, traduzioni di testi di autori latinoamericani e di articoli di critica letteraria, ha già pubblicato La provincia inmutable; El ''patriarca'' de García Márquez, arquetipo literario del dictador hispanoamericano, Configuración del arquetipo (ensayos sobre Sarmiento, Rulfo, García Márquez, Quiroga, Idea Vilariño, Aurelio Arturo, César Moro y Manuel Moreno Jimeno); El diálogo infinito: una conversación con Jorge Eduardo Eielson.Ora Martha Canfield pubblica Literatura Hispanoamericana: historia y antología. Articolata in tre tomi ed edita da Hoepli, rappresenta un percorso completo nella letteratura ispanoamericana, dove la storia, sintetizzata in brevi introduzioni e schede ordinate per autore, è affidata ai testi letterari stessi: scelti, commentati e illustrati. Il primo volume parte dalle grandi culture esistenti nel continente americano prima dell'arrivo degli spagnoli, continua con il processo della Conquista e della colonizzazione e arriva fino alle lotte per l'indipendenza. Qui, come negli altri volumi che seguiranno, l'attenzione è rivolta non solo alla letteratura nel suo contesto storico e culturale, ma anche alla lingua, analizzata e spiegata nelle note a piè di pagina, veri chiarimenti contestuali e nei glossari contenenti indigenismi, arcaismi e formule d'epoca. L'opera si rivolge soprattutto agli studenti universitari, sia per i corsi di letteratura ispanoamericana sia per i corsi di lingua, in particolare per chi intraprende lo studio dello spagnolo d'America con tutte le varianti regionali. Tuttavia per completezza di trattazione e ricchezza di testi e apparati è adatta anche a tutti gli appassionati di letteratura e cultura ispanoamericana.
L’Istituto Italo Latino Americano e l’Ambasciata d’Uruguay organizzano per giovedì 6 maggio,alle 18, nella sede dell’IILA di Piazza Benedetto Cairoli, 3 a Roma, la presentazione del libro cui parteciperanno, oltre all’autrice Martha Canfield, Angela Bianchini, giornalista ed ispanista,e Francesco Fava, ricercatore dell’Università di Milano.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche