El secreto de sus ojos, di Juan José Campanella, premio Oscar al miglior film straniero

& the winner is... "El secreto de sus ojos": così il regista spagnolo Pedro Almodovar, affiancato da Quentin Tarantino, ha annunciato l'assegnazione dell'ambita statuetta, che ha tenuto col fiato sospeso molti argentini, alla pellicola del regista Juan José Campanella. E l'applauso del Kodak Theater di Los Angeles era l'applauso di tutto un paese, che ha atteso questo annuncio per 24 anni. Esattamente dal 1985, quando a vincere fu La historia Oficial, di Luis Puenzo. E dire che lo stesso Juan José Campanella ci aveva già provato, non riuscendoci, nel 2001 con El hijo de la novia. Ma stavolta è andata diversamente; stavolta El secreto de sus ojos ha vinto il premio Oscar a miglior film straniero; stavolta Campanella ha salito quegli scalini che lo separavano dal palco, si è bevuto quei pochi, contati secondi che l'Academy concede ai premiati, che sembrano un eternità mentre scorrono, ma che non possono racchiudere tutto il lavoro, lo sforzo, la creatività, la partecipazione cojn cui è stata portata a termine la realizzazione de El secreto de sus ojos. Questo blog ha già scritto molto, nei mesi passati di questo e dell'altro film latinomericano candidato, La teta asustada, della peruviana Claudia LLosa.
I 45 secondi di ringraziamenti da parte di Campanella, prima in inglese poi inevitabilmente sfumati in spagnolo, con una dedica finale ai vicini di casa del Cile, colpiti dalla tragedia del terremoto, hanno racchiuso un elenco di nomi e di persone, attori, produttori, e lo scrittore Eduardo Sacheri, autore del libro omonimo, da cui prende spunto il film, che hanno portato e da oggi porteranno ancora di più l'Argentina sugli schermi di tutto il mondo.


0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche