El secreto de sus ojos e El baile de la victoria: i due film latinoamericani favoriti ai Premios Goya 2010

XXIV edizione per i Premios Goya. Questa mattina, sono stati l’attrice Paz Vega e il regista Javier Fesser, assieme al presidente della Academia del Cine, Álex de la Iglesia, a leggere i nomi dei film in concorso nel galà cinematografico che avrà luogo il 14 febbraio al Palacio Municipal de Congresos del Campo de las Naciones, di Madrid, e sarà trasmesso in diretta da Televisión Española. Centoventi i film e cortometraggi in gara, tutti presentati nei cinema spagnoli tra il primo gennaio 2008 e il 31 dicembre 2009. Due le pellicole latinoamericane che si prevede riceveranno diversi primi: El secreto de sus ojos, di Juan José Campanella e El baile de la victoria, di Fernando Trueba, entrambe con nove nominations all’ambito riconoscimento, che consiste in un busto in bronzo di Francisco Goya. Diverse le categorie in cui entrambi i film competono: miglior film, miglior regia, migliore sceneggiatura adattata, migliore direzione artistica. Il Goya al miglior film ispanoamericano vede in competizione, il cileno Dawson Isla 10, di Miguel Littin, l’uruguayano Gigante, di Adrián Biniez, l’argentino El secreto de sus ojos, di Juan José Campanella, il peruviano La teta asustada, di Claudia LLosa. Per El secreto de sus ojos ci sono buone speranze di bissare il successo recentemente ottenuto al Festival internacional del nuevo cine latinoamericano.
L'attore argentino Ricardo Darín è il favorito per la statuetta al miglior protagonista maschile. Da segnalare infine una nomination a testa per il film Che, Guerriglia, e per il cortometraggio sui femminicidi di Ciudad Juarez, in Messico, Luchadoras, diretto da Benet Román.


0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche