Sabato prossimo al Teatro di Porto San Giorgio una serata in musica per i bambini del Brasile

L'iniziativa si terrà presso il Teatro Comunale di Porto San Giorgio, provincia di Fermo, alle 21:15. Il concerto di beneficenza, giunto alla terza edizione, è organizzato dall'Associazione Massimiliano Biondi Onlus, in collaborazione con il Comune di Porto San Giorgio e il Conservatorio "G. B. Pergolesi" di Fermo. Prevede l'esibizione dell'Orchestra Sinfonica Giovanile del Conservatorio fermano con ingresso libero. L'Associazione Massimiliano Biondi Onlus nasce nel 2007, anno del 10° anniversario della tragica scomparsa di Massimiliano Biondi, per onorarne la memoria e la figura. Da allora si dedica alla promozione e realizzazione di attività e iniziative nei settori della beneficenza, umanità, socialità e solidarietà. Durante la serata, l'associazione presenterà il progetto in cui è attualmente impegnata: "Max for Brasilia", la cui finalità è un'opera socio-assistenziale a favore dei bambini delle favelas, i quali in Brasile costituiscono la popolazione più esposta a violenze ed abbandoni. Il progetto Max for Brasilia è gestito insieme all'Associazione "Condividere" Onlus, di cui è presidente Don Luigi Valentini. Condividere Onlus, da circa trentanove anni, opera in questo settore e, attualmente, assiste più di duemila bambini e ragazzi bisognosi nelle "Strutture Condividere" del Brasile e dell'Argentina. La manifestazione del 9 gennaio, ha detto Maria Elisabetta Biondi, presidente dell'Associazione Massimiliano Biondi Onlus, costituisce un importante evento per la comunità, in quanto da un lato promuove le risorse culturali del territorio, dall'altro dà prova di una condivisione quanto mai ampia di un fine nobile. L'evento musicale, finalizzato alla promozione del progetto "Max for Brasilia", risulta, quindi, una forma per promuovere e qualificare il volontariato che, soprattutto oggi, subisce le conseguenze di un momento economico non favorevole. A tal proposito Maria Elisabetta Biondi ha dichiarato che la disponibilità e la collaborazione degli enti, delle istituzioni e delle aziende private, dimostrano una forte attenzione ai bisogni del volontariato e trasformano la serata di solidarietà del 9 gennaio in uno strumento tangibile per offrire una speranza reale e un aiuto concreto a quei bimbi che in Brasile subiscono gravemente le conseguenze di una vita troppo spesso disumana.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche