Billboard Latin Music Awards: a Puerto Rico l’edizione 2010

billboard-latin-music-awards; puerto-rico
La notizia che sarà l’isola di Puerto Rico ad ospitare i Billboard Latin Music Awards 2010 è stata accolta con entusiasmo dai portoricani, sia artisti che amanti della musica. Considerato uno dei più importanti eventi della musica in spagnolo dell’industria musicale iberoamericana, per oltre venti anni, i Billboard Latin Music Awards hanno avuto come palcoscenico la città di Miami, in Florida. Ora è giunto il momento, secondo gli organizzatori, di spingersi ancora più a sud, a Puerto Rico, la Isla del encanto, tra le acque dei Caraibi. Così l’emittente Telemundo, che si è assicurata i diritti di trasmissione in diretta dell’evento, il 29 aprile, istallerà le proprie telecamere presso il Coliseo De Puerto Rico, nella capitale San Juan.
Come antipasto, dal 26 al 29 aprile, al Conrad di Condado Plaza, a San Juan, ci sarà la ventunesima edizione della Billboard’s Latin Music Conference, con oltre un migliaio di presidenti e talent-scout delle maggiori case discografiche, compositori, artisti e sponsors. Billboard’s Latin Music Conference significa quattro giorni di convegni, workshops, performances, feste per favorire la conoscenza e la collaborazione tra artisti e delegati.
coliseo-de-puerto-rico
Positivi i commenti di alcuni artisti come il colombiano Juanes, la messicana Paulina Rubio, Enrique Iglesias, Chayanne e il portoricano Ricky Martin, che ha dichiarato come la scelta di Puerto Rico sia motivo di orgoglio dal punto di vista culturale per tutti gli abitanti dell’isola. In fatto di riconoscimenti, è ancora fresco, del trionfo per il duo rap portoricano Calle 13 ai Latin Grammy 2009, celebrati a Las Vegas nel novembre dell'anno scorso, con cinque statuette portate a casa. L’evento sarà trasmesso in trenta paesi, anche in HD da Telemundo, network fondato, come ha ricordato il suo presidente Don Brown, proprio nell’isola. Appuntamento, dunque, al 29 aprile, quando, sul tappeto rosso del Coliseo De Puerto Rico sfileranno i maggiori calibri della musica latina contemporanea.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche