“Appoggerò Eduardo Frei”: Marco Enriquez-Ominami scioglie le riserve e offre il suo voto al candidato di Concertación

Marco Enriquez-Ominami, il candidato indipendente, ex Partido Socialista, uscito al primo turno, ha annunciato ieri, che voterà per Eduardo Frei Ruiz-Tagle, della coalizione di centro sinistra Concertación, al secondo turno delle elezioni presidenziali in Cile. "Declaro formalmente mi decisión de apoyar al candidato de este pueblo, el del 29% de chilenos que votaron el 13 de diciembre", riferendosi alla percentuale da lui ottenuta al primo turno. Lo ha detto da un palco su cui era affisso lo slogan “Chile Cambiò”. Marco Enriquez-Ominami ha motivato la sua scelta sostenendo che una eventuale vittoria della destra, guidata dal favorito nei sondaggi, Sebastian Piñera, frenerebbe lo sviluppo del Cile e la sua marcia verso il futuro. Un abisso lo separa dalla mentalità di una destra che ha riempito di lutti la storia del Cile, ha dettoMarco Enriquez-Ominami. Eduardo Frei ha accettato di buon grado l'atteso appoggio con le parole: “Recibo con humildad, sin ningún signo de soberbia ni arrogancia, el apoyo explícito que me ha entregado hoy día Marco Enríquez”.
Intanto c'è attesa per il secondo turno delle elezioni presidenziali in Cile di domenica prossima, che non appare così scontato come il primo turno. Se a dicembre, infatti, l'affermazione del centro-destra con Sebastian Piñera è stata indiscutibile, ora il candidato del centro-sinistra, Eduardo Frei appare staccato di un punto e mezzo dall'imprenditore proprietario di Chilevisión, della squadra di calcio del Colo-Colo e maggiore azionista della linea aerea LAN Chile. Secondo un sondaggio dalla agenzia Mori, entrambi si attesterebbero attorno al 40% con Sebastian Piñera in lieve vantaggio. Secondo dichiarazioni dei rappresentanti della coalizione governante Concertación, sono centoventiquattromila i voti che li separano dalla vittoria. Da sottolineare, l'alta percentuale di indecisi che, nelle cifre del sondaggio, sfiora il 13%. Per convincerli, saranno, dunque, fondamentali queste ultime ore di campagna elettorale. La direttrice di Mori, Marta Lagos, ha spiegato che il campione di milleduecento intervistati di tutto il paese, è stato interpellato tra il primo ed il 9 gennaio. Pertanto non riflette i cambiamenti dell'ultimo momento. Inoltre, ha continuato Marta Lagos, la maggioranza degli indecisi appartiene all'elettorato di Marco Enriquez-Ominami. Se, dopo la sua dichiarazione di voto per Eduardo Frei, seguissero il consiglio del loro candidato, sposterebbero l'ago della bilancia nel campo del candidato di Concertación, regalando alla coalizione di centro-sinistra, attualmente al potere con Michelle Bachelet, la continuità al governo del Cile.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche