Rapporti Uruguay-Argentina: lunedì scorso, breve colloquio tra José Mujica e Cristina Fernandez

josé-mujica,cristina-fernandezAlle 23 di lunedì sera, poco dopo il suo arrivo in aereo a Montevideo, Cristina Fernandez Kirchner e José Mujica si sono incontrati per oltre mezz'ora, da soli, al venticinquesimo piano dell'Hotel Sheraton di Punta Carretas allo scopo di iniziare a risolvere la questione dell'azienda Botnia. Botnia, che produce pasta di cellulosa, è stata costruita a Fray Bentos, sulla sponda del Río Uruguay, scatenando le ire degli ambientalisti e il maggior scontro diplomatico tra i due paesi degli ultimi anni. E' ora di dimostrare con i fatti la buona volontà, ha detto Cristina Fernandez in una dichiarazione al quotidiano argentino Clarín, poiché i rapporti tra i due paesi devono superare il conflitto “Botnia”. Ciò che non è stato spiegato è il come superarli. Fernandez ha detto che sarebbe stato fuori luogo parlare di un problema bilaterale con alle spalle il marchio Cumbre del Mercosur. Lungi dal rappresentare la soluzione del problema, quindi, questa riunione punta alla ripresa di un rapporto fruttifero e strategico tra i capi di stato dei due paesi, in attesa del pronunciamento del Tribunale dell’Aja del marzo 2010. Ad ogni modo sembra che l’Uruguay non abbia intenzione di spostare la fabbrica da Fray Bentos. botnia-fray-bentos
La relazione tra Mujica e Fernandez sembrerebbe dunque andare nella direzione del superamento delle tensioni registrate tra il suo antecessore Tabaré Vázquez ed il matrimonio Kirchner, specie per la chiusura del Puente de Gualeguaychú - Fray Bentos, uno dei più importanti per il collegamento tra le due nazioni. Infatti già nell’agosto 2008, Mujica aveva viaggiato in argentina ricevuto nella Residencia de Los Olivos dai coniugi Kirchner. Con Cristina Fernandez si rincontrò il 3 ottobre dello stesso anno, al IV Foro de Cooperación del Cono Sur e lo scorso 11 settembre. L’ultimo contatto tra i due è stato il 29 novembre scorso quando Cristina Fernandez telefonò dal Portogallo, dove partecipava alla Cumbre Iberoamericana, per complimentarsi con Mujica per la sua elezione a presidente dell’Uruguay. La prossima riunione è prevista dopo l’assunzione dei pieni poteri da parte del presidente José Mujica, che avverrà il primo marzo 2010.
Dal primo gennaio l’Argentina prenderà le redini della presidenza del Mercosur. Contemporaneamente la presidenza della Unione Europea passerà alla Spagna. Cristina Fernandez ha anticipato che nel semestre di presidenza cercherà un accordo con l’Europa, al fine di superare le asimmetrie ed eliminare i dazi doganali all’ingresso dei prodotti.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche