Premio Principe de Asturias de Comunicaciòn y Humanidades alla Universidad Nacional Autònoma de Mexico

Lo scorso 10 giugno, la Fundaciòn Principe de Asturias ha assegnato alla Universidad Nacional Autónoma de México (UNAM), il premio Principe de Asturias de Comunicaciòn y Humanidades 2009. Motivazione: essere da quasi un secolo “el modelo académico y formativo para muchas generaciones de estudiantes de diversos países, y nutrir el ámbito iberoamericano de valiosísimos intelectuales y científicos”. Nella motivazione si legge che non solo “acogió con generosidad a ilustres personalidades del exilio español de la posguerra”, ma ha anche “impulsado poderosas corrientes de pensamiento humanístico, liberal y democrático en América y ha extendido su decisivo influjo creando una extraordinaria variedad de instituciones que amplían el mundo académico y lo entroncan en la sociedad a la que sirven". La candidatura era stata avanzata da Carmelo Angulo Barturen, ambasciatore spagnolo in Messico. Gabriel García Márquez e Carlos Fuentes, il ministro degli esteri spagnolo, Miguel Ángel Moratinos, el Colegio de México, i premi Príncipe de Asturias, Francisco Bolívar Zapata, Marcos Moshinsky, Ricardo Miledi, Antonio García Bellido e Pablo Rudomín, sonmo alcuni di quelli che hanno appoggiato la candidatura dell’università.




Nel Salón Covadonga del Hotel de La Reconquista di Oviedo, venerdì 23 ottobre, il premio è stato consegnato dal Principe Felipe nelle mani del Direttore dell’università, José Narro Robles. Questi ha sottolineato il grande orgoglio che comporta per il paese tale riconoscimento, a cento anni dalla sua fondazione. Josè Sarukhan, ex rettore UNAM ha sottolineato come il Messico abbia bisogno di artisti, cineasti, filosofi, ingegneri, fisici, astronomi. Per crearli c’è bisogno di un centro di studio all’avanguardia e di qualità. Con questo obiettivo deve lavorare quella che è riconosciuta come l’università più importante dell’America Latina, e che rivolge la sua capacità formativa a trecentomila alunni, divisi in diciotto facoltà, ha ricordato José Narro Robles, durante una cerimonia di ringraziamento al Circulo de Bellas Artes de Madrid. La UNAM è stata fondata nel 1910, e deriva dalla Real y Pontificia Universidad de Mexico del 1551.

0 commenti:

Posta un commento

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche