Auguri di buon 2009 a tutti gli inquilini del condominio Bitacoras!

Once upon a time, o Érase una vez, o, se preferite, C’era una volta un post, intitolato “Facciamo i nomi”, scritto da Pippo Pisano a.k.a. Il Migratore Clandestino. Quello che è partito come un elenco di blog incentrati sull’America Centro-Meridionale, si è trasformato in un censimento che ha riscosso successo e partecipazione da parte di altri bloggers, come il sottoscritto. Ad oggi i venticinque commenti al post lo confermano. Chissà se mentre lo scriveva, il nostro amico Pippo era cosciente degli effetti che le sue parole avrebbero provocato. Sì, perché a quel post ne sono seguiti altri come quello di Andrea, alias Tanoka, che nel suo Bitacoras raccoglieva le proposte che si erano venute sommando e costruiva quella che a me piace chiamare la nostra casa comune: la Bitàcora. Cito testualmente dal suo post: “In spagnolo bitàcora é un termine marinaresco, una cassa di legno vicino al timone che con il tempo é diventato anche sinonimo di "giornale di bordo", "diario di viaggio", quaderno de bitàcora Qui in Argentina lo usano i puristi della lingua castigliana per riferirsi ad un blog.”
Dovevamo essere quattro gatti mentre attualmente ci siamo riprodotti come coniglietti (permettetemi la metafora). Fiumi di post sono passati e continueranno a scorrere sotto questo ponte immaginario tra las dos orillas dell’oceano Atlantico. Questo meta-blog garantisce ad ognuno di noi maggiore visibilità, permette di capire, con un colpo d’occhio sui titoli, quali sono i temi caldi del momento e facilita lo sviluppo di collaborazioni e sinergie. Tra i bloggers che la protagonizzano, alcuni hanno uno stile giornalistico, altri più descrittivo e impressionista, alcuni sono professionisti altri semplici appassionati del tema. Alcuni sono in loco, nel nuovo mondo, altri lo guardano dal vecchio continente. Alcuni parlano di problemi ed eventi singoli, locali, quotidiani, altri tessono la tela dei rapporti internazionali e geopolitici tra i vari stati. L’alternanza tra micro e macro tematiche garantisce dinamicità alla Bitacora, che in questo principio di 2009 continua la sua navigazione, traghettando l’attualità latinoamericana nel nuovo anno. Siamo ancora sotto le feste, quale momento migliore per un articolo autoreferenziale e autocelebrativo come questo? E allora auguri a tutti i vecchi e nuovi inquilini del condominio Bitacoras.

2 commenti:

  1. In effetti sono contento che quel post sia stato utile e abbia in qualche modo contribuito a rafforzare questa piccola comunità di blog latinoamericani. Anche a te tanti auguri autoreferenziali e autocelebrativi!

    RispondiElimina
  2. Arrivo tardi, ma arrivo..auguri anche da parte mia ad Alex e a tutti i lettori. Speriamo che nel 2009 nascano nuove esperienze condivise, ci conto.

    suerte!
    Tanoka

    RispondiElimina

 

_

Nota

Diario Latino non rappresenta una testata giornalistica perchè è aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, quindi, considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. L'autore non è un giornalista professionista e non è responsabile dei contenuti dei blog ai/dai quali è linkato. I commenti sono sottoposti ad approvazione. Diario Latino is licensed under Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. Proibita la ripubblicazione su altri siti/blogs.

Licenza Creative Commons

Statistiche